Zucchero, accordo al Mipaaf tra Eridiana e bieticoltori


Il ministero delle Politiche agricole rende noto che “Eridania Sadam SpA e la Confederazione generale bieticoltori italiani hanno sottoscritto ieri, presso la sede del Mipaaf, l’accordo interprofessionale per l’effettuazione della prossima campagna 2015 per lo zuccherificio di San Quirico (Parma)”. La sottoscrizione dell’intesa, “presupposto per il regolare svolgimento della campagna bieticolo saccarifera 2015, consentirà di salvaguardare l’attività produttiva del bacino bieticolo, che interessa oltre 1.200 bieticoltori di tutte le associazioni bieticole delle province di Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Modena, Mantova, Cremona e Lodi su una superficie di circa 10mila ettari, e i lavoratori dello stabilimento industriale”. In questo modo “lavoriamo per tutelare gli agricoltori coinvolti nella filiera bieticolo saccarifera – commenta il ministro delle Politiche agricole Maurizio Martina – e per impostare una strategia nazionale ed europea in vista della fine del regime delle quote zucchero prevista per il 2017”. L’accordo sottoscritto “va in questa direzione e consente di proseguire con l’attivita” produttiva della zona, salvaguardando anche il livello occupazionale – aggiunge Martina – il settore saccarifero ha bisogno di un’azione decisa di rilancio che non può essere solo nazionale. Proprio per questo, nell’ultimo Consiglio europeo a Bruxelles, abbiamo proposto un dibattito urgente di alto livello sul comparto. Bene che la Commissione Ue abbia accettato le nostre indicazioni, perchè servono strumenti in grado di aumentare il tasso di competitività della filiera”.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet