Yoox, trimestrale con crescita due cifre


Consiglio di Amministrazione di YOOX S.p.A. (MTA, STAR: YOOX), il partner globale di Internet retail per i principali brand della moda e del lusso, riunitosi in data odierna, ha esaminato e approvato il Resoconto consolidato intermedio di gestione al 31 marzo 2015. Nel primo trimestre del 2015, il Gruppo ha registrato una media mensile di visitatori unici pari a 18,8 milioni, in crescita del 26,7% rispetto al primo trimestre del 2014, che si è tradotta in 984 mila ordini, in aumento del 16,9% con un Average Order Value (IVA esclusa) pari a 198 Euro. In crescita anche il numero di clienti attivi, che si è attestato a 1,3 milioni al 31 marzo 2015, +14,5% rispetto ai 1,1 milioni al 31 marzo 2014. Nel corso del primo trimestre 2015 il Gruppo ha registrato risultati in crescita in tutti i principali mercati di riferimento. Eccellente la performance del Nord America, primo mercato del Gruppo, che ha messo a segno ricavi netti pari a 35,6 milioni di Euro, in crescita del 43,0% (+17,6% a tassi di cambio costanti). Tale risultato riflette, da un lato, la buona performance organica degli Stati Uniti e, dall’altro, l’andamento favorevole del tasso di cambio Euro/Dollaro. L’Italia ha conseguito ricavi netti pari a 22,1 milioni di Euro, in crescita del 10,8% nonostante il confronto sfidante con lo stesso periodo dell’anno precedente (+19,7% al 31 marzo 2014). Positivi anche i risultati dell’Europa (escluso Italia) – con un fatturato in crescita del 7,8% a tassi di cambio correnti e del +15,5% a tassi di cambio costanti – nonostante la performance della Russia sia stata impattata da una strategia di
significativo aumento dei prezzi che il Gruppo ha implementato nel periodo per contrastare il forte deprezzamento del Rublo a parziale protezione della profittabilità. Sulla base del tasso di cambio medio Rublo/Euro del mese di aprile 2015, è verosimile attendersi una riduzione dell’effetto negativo del cambio nel secondo trimestre del 2015. Il Giappone ha conseguito ricavi netti in aumento del 5,9% (+0,9% a tassi di cambio costanti) rispetto al primo trimestre del 2014. “Nei primi tre mesi del 2015, YOOX ha registrato ricavi netti in crescita del 16% e utile in aumento dell’85%.” ha commentato Federico Marchetti, Fondatore e Amministratore Delegato del Gruppo YOOX. “Ma il risultato più importante di questo trimestre è stato l’accordo per la fusione con THE NET-A-PORTER GROUP, che porterà alla creazione del gruppo leader al mondo nella moda di lusso online. È con questo obiettivo in mente che lavoreremo tutti insieme con grande entusiasmo e massimo focus nei prossimi mesi.”

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet