Yoox presenta il Bilancio di Sostenibilià


Yoox Group, il partner globale di Internet retail per i principali brand della moda e del lusso, condivide attraverso la quarta edizione del suo Bilancio di Sostenibilità – ottenendo per il secondo anno consecutivo il massimo livello di applicazione A+ delle “Linee guida per il reporting della sostenibilità” del Global Reporting Initiative (GRI) – risultati e impegni nel campo della sostenibilità, in cui il Gruppo crede da sempre. Tra le principali novità dell’edizione 2014, la sottoscrizione da parte di Yoox dei Dieci Principi del Global Compact, il Programma delle Nazioni Unite volto ad promuovere la crescita sostenibile d’impresa, che si focalizza in particolare sul rispetto dei diritti umani e sulla tutela dell’ambiente. In questa direzione s’inserisce anche il percorso intrapreso per l’ottenimento della certificazione del sistema di responsabilità d’impresa di Yoox secondo lo Standard SA8000. Il gruppo ha ottenuto l’importante certificazione Top Employer 2015 insieme a realtà leader come Gucci, Unicredit, Volkswagen, British American Tobacco e Lamborghini. Linfa vitale dell’azienda sono le persone: 885 dipendenti di 44 nazionalità differenti con età media di 33 anni, 54% donne, 42% di presenza femminile in azienda tra quadri e dirigenti. Da qualche mese, inoltre, è partito anche l’innovativo progetto di mobile workplace Yooxcity, in direzione smart working, grazie al quale tutti i dipendenti hanno uno smartphone di nuova generazione per usufruire di servizi aziendali in mobilità studiati ad hoc.Yoox Group è stata inoltr la prima azienda italiana e l’unica realtà fashion ed e-commerce ad aderire al programma internazionale RE100, lanciato da Climate Group e CDP (Climate Disclosure Project), che riunisce le aziende più autorevoli al mondo impegnate a raggiungere il 100% di impiego di energia da fonti rinnovabili entro il 2020.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet