Il welfare aziendale di Coop Adriatica


Saranno circa 310 i lavoratori di Coop Adriatica ed i loro familiari di Bologna e provincia in arrivo oggi pomeriggio, dalle 16.30, al Teatro Consorziale di Budrio. Insieme, parteciperanno alla prima edizione di “CooPerTe”, appuntamento che vuol riconoscere il merito, l’esperienza e la cultura dei lavoratori della Cooperativa di consumatori. A premiare con borse di studio ed altri riconoscimenti 168 dipendenti ed i loro figli, ci saranno il presidente di Coop Adriatica Adriano Turrini, il vicepresidente Elio Gasperoni, insieme al prorettore agli studenti dell’Università di Bologna Roberto Nicoletti. “CooPerTe” fa parte degli strumenti messi a punto da Coop Adriatica con il nuovo pacchetto di welfare aziendale “Più per te”, che si applica anche ai 3.450 dipendenti dei  56 punti vendita e della sede della Cooperativa nel Bolognese. Nei giorni scorsi, con due appuntamenti a Mira e a Rimini, sono già stati assegnati 215 riconoscimenti ai lavoratori di Veneto, Romagna, Marche e Abruzzo.  Complessivamente, dunque, quest’anno sono 383 i dipendenti di Coop Adriatica ed i loro figli che hanno ottenuto il riconoscimento. “Sarà un’occasione piacevole per incontrarci e riconoscere insieme i valori della cultura, dell’impegno e del merito – sottolinea il presidente di Coop Adriatica, Adriano Turrini – insieme a persone che, per ragioni e in modi diversi, sono accomunate dalla passione e dall’energia che hanno offerto ogni giorno alla nostra Cooperativa. Sarà un momento importante non solo per i premiati: competenza, entusiasmo e impegno, infatti, sono una ricchezza per noi stessi e per i  nostri colleghi, ma anche per le nostre famiglie, per le comunità in cui viviamo e per il nostro Paese, e quindi un bene da preservare e valorizzare nel tempo”.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet