“Webinar”, per arrivare in Angola con un click


Collegarsi, dall’Emilia Romagna, all’Agnola, paese in crescita, con un click. E’ quello che vuole fare ”Webinar”, il seminario online che Unioncamere Emilia-Romagna e ministero degli Affari Esteri organizzano per dopodomani, lunedì 18 novembre, alle 10.30. L’obiettivo è illustrare alle imprese italiane le opportunità di business in Angola nei settori agroindustria e trasformazione degli alimenti, materiali da costruzione e industria farmaceutica. Il Paese dell’Africa sub-sahariana in questi ultimi anni ha fatto registrare un notevole sviluppo economico, con i settori di infrastrutture e delle costruzioni in costante espansione.

Tra il 2002 e il 2011 il suo tasso annuale medio di crescita è stato del 18,5%. Il solo mercato delle costruzioni ha generato nel 2012 l”8,9% del Pil. Il settore della sanitario rappresenta il 5% del Pil e per il 2013 il Governo ha destinato al comparto 3,5 miliardi di dollari, spesa che prevede di aumentare sensibilmente nei prossimi anni. L”agricoltura, che attualmente contribuisce al 12% circa del Pil, è ritenuta uno dei principali motori del processo di diversificazione dell’economia che il Governo sta tentando di lanciare. Il seminario prevede che in collegamento diretto dalla capitale angolana Luanda, interverranno esperti di vendita, esponenti delle associazioni di categoria, importatori locali e soggetti interessati ad operare con l’Italia, che forniranno indicazioni utili sulle opportunità e le difficoltà del mercato angolano. Durante la diretta del ”Webinar”, sarà possibile intervenire in chat e formulare quesiti.

Tutti gli interessati non devono far altro che registrarsi nell’apposita sezione ”Webinar” della piattaforma di infoMercatiEsteri (www.infomercatiesteri.it/webinar), una volta effettuata la registrazione, verranno inviate le coordinate (username e password) per accedere alla piattaforma di trasmissione. Prima e durante la diretta sarà possibile inviare domande ai relatori, che risponderanno in tempo reale. L’evento avrà come punto di riferimento la sede di Unioncamere regionale, in viale Aldo Moro, 62 a Bologna, dove si potrà comunque dialogare a distanza con l’Angola.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet