Warrantraining acquisisce il Centro Servizi pmi


Un organico di 20 persone, una nuova offerta formativa e l’opportunità di ricevere finanziamenti a copertura dei costi per realizzare percorsi formativi aziendali: in seguito all’acquisizione da parte di Warrantraining, società di Warrant Group, il Centro Servizi PMI Reggio Emilia, dopo aver formato 15 mila persone ed aver erogato 35 mila ore di training, torna alla ribalta con una più ampia offerta di servizi pensata per supportare le imprese nel percorso di crescita delle persone che operano nelle varie funzioni aziendali: dalla direzione e sviluppo d’impresa sino alla logistica e agli acquisti. Con in più la grande opportunità di essere supportati nell’utilizzo dei Fondi Interprofessionali e dei finanziamenti pubblici a copertura dei costi di formazione e dei progetti di innovazione dell’azienda. “L’acquisizione del Centro Servizi PMI da parte di Warrantraining ha permesso un’importante sinergia tra due realtà complementari” sottolinea Leo Barozzini, Direttore di Warrantraining “Da una parte, il desiderio è quello di dare continuità ad una realtà con trent’anni di storia alle spalle, alle persone e alle loro competenze. Dall’altra parte, però, al ricco e completo catalogo già offerto dal Centro, Warrant Group aggiunge il proprio know how in merito alla consulenza direzionale e alla gestione dei finanziamenti pubblici, in modo da ampliare e arricchire di valore aggiunto i servizi offerti alle piccole medie imprese”.

Operativo dal 1 gennaio su tre sedi, Bologna, Reggio Emilia e Modena, in realtà il Centro ha già conquistato i suoi primi successi: ha ottenuto finanziamenti dalla Regione Emilia Romagna a valere sulle risorse Legge 53/2000, vedendo approvati progetti aziendali ed interaziendali finalizzati a supportare i processi di innovazione, sviluppo competitivo e riposizionamento di singole imprese e di comparti/filiere produttive del sistema industriale regionale della meccatronica e motoristica. Ricevendo un contributo complessivo pari a € 209.692,00, il Centro è così al servizio di tali imprese nella realizzazione di azioni formative e di accompagnamento alle figure imprenditoriali e al management per l’acquisizione di competenze strategiche, tecniche e operative necessarie a gestire processi di innovazione, sviluppo e riposizionamento, ma anche di azioni per l’aggiornamento e la qualificazione delle competenze tecniche legate ai processi produttivi aziendali, per aiutare i lavoratori ad assumere nuovi ruoli nel modificato contesto aziendale, nonché asvolgere in modo differente le proprie attività. Sempre dalla Regione Emilia Romagna, ha ottenuto l’approvazione e il finanziamento per € 42.984,00 di un percorso di Formazione Superiore per “Tecnico amministrazione, finanza e controllo di gestione con competenze in internazionalizzazione del business”, a valere su risorse FSE – Asse III Istruzione e formazione. Il progetto, rivolto a giovani e adulti disoccupati o occupati, è teso a qualificare figure professionali in grado di supportare gli imprenditori che operano con l’estero, o che intendono avviare progetti di internazionalizzazione, attraverso una preparazione qualificata per affrontare le problematiche e le opportunità derivanti dall’interazione commerciale tra Stati diversi e di gestire lo sviluppo dei rapporti commerciali internazionali con approccio moderno e innovativo. Il Centro è inoltre presente nel Catalogo regionale dedicato all’imprenditorialità, con una propria offerta formativa e consulenziale di accompagnamento allo Start up di impresa all’interno del Piano Garanzia Giovani e, sempre all’interno dello stesso Piano, sarà a breve accreditato come Soggetto promotore di Tirocini formativi.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet