Veronafiere: Vinitaly Nel Mondo diventa Vinitaly International


verona 29 gennaio -Vinitaly in the World, il progetto avviato da Veronafiere per promuovere l’eccellenza dei vini italiani nel mondo, riparte a fine gennaio dagli Stati Uniti con un nuovo nome: Vinitaly International.La nuova denominazione, informa una nota, debuttera’ in occasione delle due tappe statunitensi che aprono la stagione 2013, in programma il 28 gennaio a New York e il 30 gennaio a Miami. Il nuovo brand, oltre ad identificare con immediatezza il respiro internazionale dell’evento, ne conferma infatti il consolidamento come concreto e strategico supporto per il business estero dei produttori nazionali. Vinitaly International rappresenta, infatti, una piattaforma commerciale particolarmente efficace per la promozione e l’esportazione dei propri prodotti, mediante la creazione di un sistema di dialogo costante tra le aziende domestiche, gli enti governativi e i key player internazionali.Le prime due tappe di Vinitaly International 2013 toccheranno il mercato statunitense, che a oggi vede l’Italia primo paese esportatore di vino negli Usa, con un market share nei primi 9 mesi del 2012 in crescita del 7,2% sull’anno precedente. Un mercato, quello statunitense, che e’ previsto in progressiva crescita dei consumi del 2,4% annuo sino al 2016.Gli appuntamenti di New York e Miami vedranno la partecipazione di oltre 160 produttori italiani, i quali avranno la possibilita’ di confrontarsi con i piu’ importanti operatori professionali nel corso di un ricco calendario di incontri, presentazioni e degustazioni rivolte ad un target b2b e b2c organizzati a corollario dell’esibizione.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet