Viola saluta la Bper, sarà dg del Monte dei Paschi


MODENA, 2 GEN. 2012 – L’amministratore delegato della Banca Popolare dell’Emilia Romagna, Fabrizio Viola, ha rassegnato ieri in serata le proprie dimissioni dalla guida operativa della banca emiliana e si appresta a prendere le redini del Monte dei Paschi di Siena. Lo attende la poltrona di direttore generale della più antica tra le banche italiane.

Il prossimo 12 gennaio, informa infatti una nota di Rocca Salimbeni, il Cda dell’istituto di credito senese esaminerà la proposta di nomina del top manager alla direzione generale di Mps, ruolo in cui sostituirà Antonio Vigni, alla guida della banca dal 2006. Vigni, secondo quanto ha fatto sapere Mps, ha manifestato la propria disponibilità a risolvere in maniera consensuale il proprio rapporto di lavoro, rimanendo a disposizione comunque per eventuali incarichi.

Nessun dubbio sulla ratifica di Viola che arriverà dal board della banca. La stessa Fondazione Monte dei Paschi di Siena, principale azionista dell’istituto, ha dato il proprio placet per la scelta caduta su Viola. "E’ una professionalità che ci auguriamo possa essere posta al servizio della comunità senese, attraverso l’ipotesi di continuare, anche con nuove modalità, la proficua e stretta collaborazione con la Fondazione Mps, collaborazione che del resto fino a oggi ne ha caratterizzato i rapporti", recita infatti una nota emessa dalla fondazione senese.

"Formuliamo le nostre congratulazioni a Fabrizio Viola per il suo nuovo incarico che assumerà, unitamente ai sinceri auguri di buon lavoro. Siamo certi che l’esperienza maturata in posizioni di vertice del mondo finanziario italiano darà un concreto contributo al rilancio dell’istituto di credito senese per poter affrontare in maniera adeguata le sfide future e continuare a garantire il rilevante ruolo del gruppo Mps nel confronti del territorio di riferimento, ma anche nel panorama bancario italiano", conclude la nota.

Non essendo ad oggi prevista nello statuto del Monte dei Paschi la carica di a.d., Viola rivestirà di fatto la carica più operativa del gruppo.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet