Vino, il caldo salverà la stagione


L’arrivo di almeno un paio di settimane di ‘vera’ estate dovrebbe salvare una vendemmia da 9 miliardi di euro che inizierà in Italia nei prossimi giorni. Lo afferma la Coldiretti, dopo le incertezze generate dal maltempo di luglio con il 74% di precipitazioni in più rispetto alla media e circa 1,5 gradi di temperatura in meno. Le previsioni meteo infatti, sottolinea la Coldiretti, fanno sperare i viticoltori in un’attività da cui dipendono oltre 1,2 milione di persone, indotto compreso, che coinvolge 8 settori. E se il livello produttivo dipenderà dal clima dei prossimi giorni, precisa la Coldiretti, le stime confermano che il 30% della produzione sarà destinata a vini da tavola, un altro 30% a vini Igt e il 40% a Doc e Docg. Il fatturato del vino e degli spumanti in Italia, conclude la Coldiretti, è cresciuto del 3% raggiungendo il valore record di 9,3 miliardi per effetto soprattutto delle esportazioni che, per la prima volta, hanno superato i 5 miliardi (+7%), alle quali si è aggiunto un leggero incremento dell’1,5% delle vendite sul mercato nazionale pari a 4,2 miliardi.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet