Vincenzo Colla alla guida della Cgil Emilia-Romagna


BOLOGNA, 5 LUG. 2010 – La Cgil dell’Emilia Romagna ha un nuovo segretario generale: Vincenzo Colla (nella foto), 48 anni, piacentino. Il Comitato Direttivo regionale del sindacato lo ha eletto in mattinata con voto segreto. L’elezione è avvenuta a Bologna, presso la locale Camera del lavoro, e ha visto la partecipazione del segretario nazionale della Cgil Enrico Panini. Il risultato della votazione ha visto vincere Colla con 93 voti, contrari si sono espressi in 28 mentre in 21 si sono astenuti (i votanti sono stati in totale 142 su 177 aventi diritto).Nato ad Alseno di Piacenza l’1 aprile ’62, Colla ha iniziato la propria esperienza sindacale nel 1980 come delegato di una azienda metalmeccanica ed è entrato nella segreteria provinciale Fiom di Piacenza nel 1985. Due anni dopo è stato eletto segretario generale della stessa Fiom e nel ’96 è diventato segretario generale della Cgil piacentina. Nel 2002 è passato in segreteria Cgil regionale, nella quale ha diretto il Dipartimento organizzazione per otto anni e che da oggi guiderà come primo responsabile. Colla subentra nell’incarico di segretario generale Cgil Emilia Romagna a Danilo Barbi, che è stato eletto nei giorni scorsi nella segreteria nazionale Cgil. Il Comitato Direttivo di questa mattina ha avviato anche il percorso per l’elezione della segreteria regionale, votando il comitato dei saggi che dovrà procedere alla consultazione.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet