Viabilità a Cesena: “stappato” il ponte nuovo


in collaborazione con Teleromagna2 FEB. 2009 – Novità importante per la viabilità cesenate. Dopo oltre un anno, il problematico tappo formato dal restringimento della carreggiata utile sul cosiddetto ponte nuovo non c’è più. Da sabato sul manufatto, che costituisce uno degli accessi più importanti e frequentati alla città, sono stata ripristinate le tre corsie di marcia. Sono infatti in via di completamento gli estesi e complicati lavori che di fatto hanno comportato un allargamento della superficie utile a disposizione delle carreggiate, realizzando due passerelle ciclopedonali a fianco della sede stradale preesistente, ottenendo così il duplice vantaggio di destinare l’intero nastro d’asfalto al traffico di auto e mezzi pesanti, e isolando il transito di pedoni e biciclette da un pericolosa coabitazione. In verità resta ancora da completare la passerella del lato monte, ma questi lavori potranno proseguire senza ulteriori penalizzazioni per il traffico automobilistico, e c’è anche da completare la pavimentazione della passerella lato mare e sistemare l’impianto d’illuminazione. Per quanto riguarda la sistemazione della viabilità, osservati i flussi di traffico, è stato deciso di destinare una sola delle tre corsie del ponte nuovo ai mezzi in uscita, mentre le altre due saranno utilizzate da chi entra in Cesena. Risolto un caso, però, sta per svilupparsi un altro non piccolo problema per la viabilità cesenate: quello che riguarderà il ponte vecchio, dove s’intende istaurare la circolazione a senso unico. Una decisione che di fatto rivoluzionerà, con ovvi pro e contro, la viabilità di un’intera grande del tessuto viario cesenate.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet