Al via appalto per Nodo di Casalecchio


L’Anas pubblicherà sulla Gazzetta Ufficiale di lunedì prossimo, 28 luglio 2014, il bando di gara d’appalto per l’affidamento della progettazione esecutiva e dei lavori di costruzione del primo stralcio, “Stralcio Nord”, del Nodo ferrostradale di Casalecchio di Reno, in provincia di Bologna. L’intervento riguarda un tratto stradale di oltre 1,8 km, di cui buona parte in galleria, a due carreggiate separate, con due corsie per senso di marcia, in variante alla strada statale 64 “Porrettana”. I lavori, del valore di circa 100 milioni di euro, rientrano nel progetto del Nodo ferrostradale di Casalecchio, che prevede lo sviluppo sia di un tratto stradale che di un tratto ferroviario, posto alla congiunzione tra le autostrade A1 e A14, e l’imbocco del sistema Tangenziale di Bologna. L’intervento stradale complessivo consiste nella realizzazione di una variante alla SS64 “Porrettana” di circa 4 km: 2,8 km in zona urbana, mentre circa 1,2 km in galleria.

 

La gara d’appalto sarà aggiudicata secondo il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, ponderando, oltre all’offerta economica, anche il pregio tecnico, le caratteristiche ambientali e la cantierizzazione. L’impresa aggiudicataria avrà a disposizione 120 giorni per presentare il progetto esecutivo per l’approvazione e 1.080 giorni per la realizzazione delle opere. Le domande di partecipazione devono essere consegnate entro le ore 12,00 del giorno 23 settembre 2014 ad Anas S.p.A. – Direzione Generale Protocollo Generale – Via Monzambano, 10 – 00185 Roma, con specifica indicazione “Unità Gare e Contratti – Servizio Gare”. Per informazioni dettagliate su tutti i bandi di gara è possibile consultare il sito internet www.stradeanas.it.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet