Venti nuovi alloggi di edilizia popolare nella ex fabbrica Mangelli


in collaborazione con Teleromagna20 MAR. 2009 – Cerimonia di consegna delle chiavi, in mattinata, per venti nuovi alloggi realizzati da Acer Forlì-Cesena nella zona dell’ex fabbrica Mangelli. Alla presenza dell’assessore regionale allo sviluppo territoriale, Carlo Muzzarelli, e del presidente di Acer Forlì-Cesena, Ellero Morgagni, il sindaco di Forlì, Nadia Masini, ha consegnato le chiavi degli appartamenti a venti nuclei famigliari (14 italiani, sei stranieri). Diciotto di questi provengono dalle graduatorie comunali e due in trasferimento da altre strutture di edilizia pubblica. Gli appartamenti fanno parte di un’unica palazzina realizzata, in circa due anni di lavori, al costo di circa 2 milioni e 600 mila euro (un milione di fondi regionali e il restante da parte del comune di Forlì). Gli appartamenti, che vanno da un minimo di 50 metri quadrati di superficie utile ad un massimo di 80, e dispongono di cantina-ripostiglio e posto auto, sono suddivisi in tre tipologie: piccoli (quattro) per nuclei famigliari di una-due persone, medi (nove) per nuclei sino a quattro persone, e grandi (sette) per nuclei oltre le cinque persone. 

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet