Vacchi: a Bologna, e non solo, segnali di ripresa


Nel 2015, “dall’inizio dell’anno fino a maggio”, nell’economia dell’Emilia-Romagna e bolognese in particolare, emerge “un segnale positivo”. E’ quanto sostenuto dal presidente di Unindustria Bologna, Alberto Vacchi, nel corso di una tavola rotonda ad un convegno organizzato da Hera. “Viviamo in una area”, quella di Bologna, ha osservato, “in cui l’export cresce, nel primo trimestre, dell’8,4%, più del 4% regionale e della media nazionale. Quanto questa ripresa possa consolidarsi – ha concluso Vacchi – nessuno lo sa, ma un segnale di maggiore euforia si sta sentendo: a questo punto il contesto diventa determinante”.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet