Usa, per l’Emilia Romagna un export da 6 miliardi


Nei primi sei mesi dell’anno le esportazioni totali dell’Italia verso gli Stati Uniti hanno superato i 18 miliardi di euro, l’8,8% dell’intero export nazionale, terzo partner commerciale preceduto da Germania e Francia. Numeri importanti, che diventano di assoluta rilevanza per alcune regioni, come l’Emilia-Romagna, che trova negli Usa il mercato più importante fuori dall’Unione europea. Sono i dati diffusi da Unioncamere Emilia-Romagna. Sono 4.811 le imprese in regione che nel 2015 hanno esportato verso gli Stati Uniti, un numero in crescita dell’1,4% rispetto al 2014. In misura molto superiore è aumentato il valore delle esportazioni dirette verso gli Usa, oltre 6 miliardi di euro nel 2015 con un incremento del 20% rispetto all’anno precedente. Il mercato Usa risulta di facile accesso anche per le imprese più piccole, il 38% delle società regionali esportatrici verso gli States ha meno di 10 addetti, anche se l’86% del volume export è fatto dalle imprese con almeno 50 addetti.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet