UnipolSai di nuovo a segno più


L’inchiesta non frena UnipolSai, che rimbalza in Borsa (+3%) con Unipol (+1,92%) dopo lo scossone legato alle indagini della procura di Milano sui concambi per la fusione con l’ex gruppo Ligresti. Gli analisti di Equita valutano il calo di ieri come un’occasione d’acquisto e non non vedono rischi che l’inchiesta possa portare a una revisione dei concambi considerando che, spiegano ”l’operazione di fusione ha avuto il via libera dopo un iter autorizzativo durato due anni che ha visto coinvolte tutte le Autorità di Vigilanza”. Il mercato, insomma, è tranquillo e non vede conseguenze per l’indagine in corso.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet