Università di Modena e Reggio da podio


©Trc-TelemodenaMODENA, 16 LUG. 2012 – L’università di Modena e Reggio è risalita sul podio della classifica generale, che puntualmente all’inizio di ogni anno accademico il quotidiano Sole 24 Ore redige per misurare il valore del sistema universitario italiano. Al settimo posto nel 2011, quest’anno conquista la terza posizione. Davanti a Unimore, solo i Politecnici del Nord, Milano in testa seguito da Torino, abbonati ai primati nelle graduatorie che provano a mettere in fila i criteri di merito degli atenei, attribuendo un punteggio a seconda di 10 differenti fattori, dall’attrattività alla dispersione, dai tempi all’affollamento.Modena, come detto, guida la graduatoria dei poli “generalisti”, mentre la palma fra le università non statali va alla Bocconi. Chiudono la classifica gli atenei meridionali. Ma chi ragiona sul proprio futuro deve guardare con attenzione ai singoli parametri. Ebbene, a premiare Unimore è certamente la laurea nei tempi, graduatoria dove l’università si ritrova al quarto posto nazionale.Molto bassa, inoltre, la quota di dispersione. E se dai parametri che tastano il polso alla didattica ci si sposta agli indicatori sulla ricerca, che interessano da vicino chi, scegliendo l’ateneo, guarda anche alle prospettive accademiche post laurea, tra le università generaliste Modena la spunta su tutte. Gli handicap maggiori derivano ancora una volta dalla sua relativa scarsa “fama” e dal rapporto studenti in corso/docenti.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet