Unipolsai congelata e poi riammessa in Borsa


La giornata è iniziata con un avvio brillante per Unipolsai in Piazza Affari. Il titolo, al secondo giorno di contrattazioni dopo la fusione tra Unipol e Fonsai, ha segnato un rialzo del 2,2% a 2,5 euro dopo l’anticipazione sul 2013 dell’amministratore delegato Carlo Cimbri, che ha detto che l’esercizio si è chiuso “oltre le previsioni”.

Successivamente Unipolsai è stata congelata in Piazza Affari per eccesso di volatilità. Il titolo, partito positivamente, ha invertito la rotta e ora segna un calo teorico in asta di volatilità del 3,92% a 2,35 euro.

UnipolSai è stata riammessa agli scambi in Piazza Affari. Il titolo, dopo un avvio brillante e un successivo congelamento per eccesso di volatilità, segna un calo del 3,67% a 2,36 euro.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet