Unipol bussa alla porta del salotto FonSai


9 GEN. 2012 – Una fusione che porterebbe alla nascita di un gruppo assicurativo più grande delle Generali, almeno per quanto riguarda le polizze auto. Stiamo parlando del progetto di aggregazione tra Unipol e Fondiaria Sai, gruppo assicurativo controllato dalla famiglia Ligresti e attualmente alle prese con un complicato progetto di riassetto. La Finsoe, società finanziaria azionista di maggioranza di Unipol e controllata dalla gallassia delle cooperative aderenti a Legacoop, sta studiando l’opportunità entrare nella partita.Nell’articolo di Laura Galvagni sul Sole 24 Ore si spiega la competizione tra il fondo Clessidra e Unipol nel presentarsi partner migliori per l’importante operazione di ristrutturazione. Cambiando casa da Torino a Bologna, la FonSai farebbe entrare Unipol nell’azionariato di Mediobanca, Unicredit, Generali, Gemina, Pirelli e anche Rcs. Tutti nomi che fanno parte del cosiddetto salotto buono della finanza italiana.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet