A Uniocamere focus su economie di scala e Messico


Raggiungere economie di scala e di specializzazione, cioe” spendere meno accrescendo la capacita” di fornire informazione economica. E” su questo presupposto che si svolgera” martedi” 8 luglio l”incontro “Conoscere per programmare” organizzato da Unioncamere Emilia Romagna. L”iniziativa, che propone al centro dell”attenzione l”attivita” di osservatorio e monitoraggio delle economie locali, iniziera” alle ore 14,30 nella sede di Unioncamere regionale in viale Aldo Moro 62 a Bologna. Un percorso, quello della gestione associata dei servizi, spiega una nota Unioncamere, che in Emilia-Romagna ha gia” prodotto risultati tangibili. “E” possibile stimare, infatti, un risparmio per il sistema camerale a livello regionale vicino al 39% per l”acquisto di banche dati ed indagini”. Due i momenti dell”incontro di studio. Nella prima sessione dell”incontro saranno presentate alcune esperienze di gestione associata avviate dal sistema camerale in ambito regionale riguardo alle attivita” di studi e statistica, prima fra tutte quella dell”Emilia-Romagna. La tavola rotonda che seguira” sara” l”occasione per valutare le prospettive di collaborazione tra alcuni dei principali soggetti attivi nell”informazione economica: Istat, Regioni, Universita”, Banca d”Italia, Ervet e Sistema camerale, considerando il crescente fabbisogno di informazioni economiche a livello territoriale richiesto dalle istituzioni comunitarie. L”obiettivo e” individuare ambiti comuni di lavoro da mettere in rete, al fine di realizzare una “bussola” in grado di meglio orientare gli interventi pubblici per elevare la competitivita” delle imprese e dell”economia regionale.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet