Unindustria: “Servono riforme”


Nei 140 chilometri di via Emilia tra Imola e Reggio Emilia si concentra il secondo distretto manifatturiero del Vecchio Continente che ha bisogno di riforme per avere un ruolo forte in Europa. L’appello al governo Renzi perché insista su obiettivi tangibili arriva dall’Assemblea generale di Unindustria Bologna che si è svolta questa mattina. Puntare su export e migliori collegamenti con l’Europa. Queste le priorità per gli industriali emiliano-romagnoli.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet