Unimore e Bper per seminari su mercati esteri


Unimore – Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia e la Fondazione Marco Biagi, in partnership con BPER Banca e la Camera di Commercio di Modena, organizzano un ciclo di dodici seminari di Alta Formazione sulla legislazione internazionale e sulle implicazioni gestionali per le imprese, le banche e le società di assicurazione che operano nei mercati esteri.

Si tratta di momenti di presentazione, discussione e confronto con esperti sulle novità più recenti nella regolamentazione internazionale. I contenuti dei primi quattro seminari riguardano la regolamentazione: della proprietà intellettuale, della concorrenza a tutela del consumatore; dell’attività bancaria ed assicurativa.

I seminari, che si terranno ogni venerdì dalle ore 10.00 alle ore 17.00 presso la Fondazione Marco Biagi (Largo Marco Biagi, 10) a Modena, prenderanno il via venerdì 5 maggio 2017 con il primo appuntamento dedicato al “Intellectual property law: the case of pharma and biotechnology industries” – “Il Diritto della Proprietà Intellettuale: il caso delle industrie farmaceutiche e di biotecnologie”.

L’incontro fornirà un’ampia comprensione dei temi che riguardano la proprietà intellettuale europea e gli aspetti internazionali, in particolare i diritti d’autore, brevetti, disegni e marchi. La Proprietà Intellettuale ha assunto una marcata prospettiva interdisciplinare: la tutela verso la concorrenza, i contratti e la responsabilità civile.

L’appuntamento si rivolge: ai responsabili degli uffici marchi & brevetti e legali delle imprese, nelle quali la proprietà intellettuale è un elemento strategico della gestione, in particolare quelle farmaceutiche e delle biotecnologie; agli avvocati che desiderano migliorare la loro conoscenza di questo settore; agli studenti e laureati che desiderano un’ulteriore specializzazione.
Il programma del 5 maggio si articolerà in tre parti: “IP and antitrust in the pharma sector” sarà trattato da Marco Ramondino, Case-handler, Directorate-General for Competition in the European Union, Bruxelles; “Patent Box” sarà sviluppato da Alessandro Predieri, Senior Manager, Ernst Young (EY), Milano; “Protection of Intellectual Property in the Bio-Pharmaceutical Sector” sarà curato da Carlo Incerti, Head of Global Medical Affairs, Sanofi-Genzyme, Boston USA.

Il seminario sarà erogato in italiano o in inglese in funzione della nazionalità del docente. Al termine di ciascun corso sarà rilasciato l’attestato di frequenza e il riconoscimento dei crediti professionali che saranno accordati dalle associazioni professionali di riferimento. La partecipazione al seminario è gratuita grazie al contributo di BPER Banca. E’ necessaria l’iscrizione tramite modulo online che si trova sul sito della Fondazione Marco Biagi.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet