Unieuro vince per “creatività”


In occasione della XVIII Edizione dell’Interactive Key Award, il riconoscimento dedicato alla creatività online, Unieuro, il maggiore distributore omnicanale di elettronica di consumo ed elettrodomestici per numero di punti vendita in Italia, si è aggiudicata il primo premio nella categoria banner display adv, grazie all’idea creativa, originalità, attenzione al target e al raggiungimento degli obiettivi, con la campagna digital “Bla Bla Black Friday”, realizzata con il supporto di E3, agenzia di marketing esperienziale parte del Gruppo DigiTouch (società quotata sul mercato AIM Italia e uno dei maggiori player indipendenti italiani attivi nel digital marketing).
Con l’obiettivo di emergere in un contesto pubblicitario affollato, quale quello del Black Friday, dove tutti i brand comunicano sconti e promozioni e spingono gli utenti agli acquisti, Unieuro ha sviluppato un concept creativo disruptive, che puntasse sia sulla concretezza dell’offerta di questo giorno speciale che su un gioco di parole: “Bla Bla Black Friday. Poche chiacchiere, sono arrivati gli sconti, quelli veri”.
Unendo la forza del claim con la notorietà del brano di Gigi D’Agostino, Unieuro ha realizzato un video, ispirato nello stile al videoclip dell’artista e che ha permesso la diffusione della promo in modo virale con un linguaggio e un approccio freschi e innovativi.
Questo award conferma il successo del rinnovato tone of voice del brand e della sua volontà di confermarsi come trend setter nella comunicazione digital.
«Unieuro è un’azienda che ha alle spalle una storia fatta di scelte innovative in termini di comunicazione» ha dichiarato Enzo Panetta, Digital Marketing & Innovation Director di Unieuro «e si è strutturata con un team digital perché crede che non si possa prescindere da una strategia in questo settore. Da quando abbiamo accettato questa sfida abbiamo realizzato molti progetti, ma ricevere questo premio è una conferma che la scelta di rinnovare profondamente la comunicazione digitale è stata vincente, e che la direzione presa è quella giusta. Ecco perché ne siamo particolarmente orgogliosi».

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet