Unicredit: nuovi responsabili per l’Emilia-Romagna


BOLOGNA, 27 LUG 2009 – Unicredit si riorganizza in Emilia-Romagna e da Bologna gestirà, oltre alla nostra regione, anche Toscana, Umbria e Marche. In base alle nuove nomine, Osvaldo Venturi ha assunto la responsabilità dell’Area Emilia Est-Romagna; Giuseppe Zanardi è a capo dell’Area Emilia Ovest.Il tutto sotto la guida di Giampiero Bergami, responsabile del Mercato Centro Nord di UniCredit Corporate Banking, che coordinerà da Bologna non solo l’Emilia Romagna, ma anche la Toscana, l’Umbria e le Marche. Nuove nomine in Emilia-Romagna per i centri di snodo di UniCredit Corporate Banking, la banca del Gruppo UniCredit dedicata alle Pmi (quelle con fatturato superiore ai tre milioni di euro) e alle aziende di grandi dimensioni. Nello specifico, l’Area Emilia Est-Romagna avrà sede a Bologna e coordinerà commercialmente le province di Bologna e di Ferrara e quelle dell’area romagnola. L’Area Emilia Ovest avrà sede a Modena e coordinerà commercialmente le province emiliane. Complessivamente UniCredit Corporate Banking serve sul territorio emiliano romagnolo più di 13.000 imprese, con un monte impieghi pari a oltre 12 miliardi. La rete commerciale in regione è composta da oltre 530 dipendenti operativi in 31 Filiali, tre Dipendenze e 10 Centri Estero Merci.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet