Unicredit, Calandra Bonaura in lista per nuovo cda


Bocciato nei territori (Modena e Bologna) Vincenzo Calandra Bonaura viene ripescato dai vertici nazionali di Unicredit e sarà nella lista per il nuovo consiglio di amministrazione. Calandra salva comunque la poltronissima, nonostante la richiesta di rinnovamento della maggioranza del consiglio della Fondazione che aveva bocciato la sua ricandidatura (è da oltre trent’anni nei cda della banca). Per difendere Calandra l’attuale presidente della Fondazione Cassa di Risparmio è  andato più volte in minoranza, fino alla soluzione di mediazione che ha portato a proporre la candidatura di Cesare Bisoni al board di Unicredit. Sulla vicenda interviene il sindaco di Modena Giancarlo Muzzarelli che sottolinea come la candidatura di Bisoni sia “un fatto positivo per l’attenzione ad un criterio di rotazione e ricambio degli incarichi”. Il sindaco sottolinea l’esigenza da parte del grande gruppo bancario Unicredit di prestare “grande attenzione alla nostra economia” e punta l’attenzione sulla necessità per la Fondazione di “girare pagina e guardare avanti” nell’interesse del territorio.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet