Undici milioni per lo spider Ferrari da competizione


MARANELLO (MO), 20 AGO. 2012 – La tradizionale asta di Pebble Beach in California, dove nel weekend la Ferrari ha portato al debutto negli Usa la F12 berlinetta e ha consegnato la FF personalizzata Tailor Made al golfista britannico Ian Poulter, si è conclusa con un anonimo collezionista che si è aggiudicato un California 250 LWB Spider Competizione del 1960 per oltre 11 milioni di dollari, inclusa la commissione. Si tratta di un modello praticamente introvabile, dato che ne sono stati costruiti solo 9 esemplari con lo scopo di competere. La vettura – spiega Maranello – proviene dalla collezione di Sherman M. Wolf che la acquistò dal primo proprietario nel 1979, restandone in possesso fino a questo weekend. Una vettura rarissima, dunque, che per di più ha conosciuto solo due proprietari. Della stessa collezione sono state aggiudicate nel corso della stessa asta altre Ferrari come la 288 GTO del 1985, venduta a un 1 milione di dollari circa, e una 340 MM spider passata di mano per quasi 4,5 milioni di dollari.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet