Una Roadhouse a Cinisello Balsamo


Il Gruppo Cremonini apre una nuova Roadhouse grill a Cinisello Balsamo (Milano): la crisi non frena il settore ristorazione dell’azienda di Castelvetro (Modena). Nel nuovo locale, inoltre, dalle postazioni “SmartCorner” i clienti possono ordinare il menù su “Touch Screen” (e accedere a una vasta selezione di servizi web). La catena di steakhouse tutta italiana si caratterizza per l’offerta di carni alla griglia in un ambiente informale, con servizio al tavolo e si rivolge a un ampio pubblico. Il nuovo locale di Cinisello Balsamo, è situato in Via Padre Ronchi 21. Il ristorante, inaugurato ieri, si inserisce nell’ambito di un Piano Integrato di Intervento di rilevanza pubblica del Comune di Cinisello Balsamo che ha permesso la realizzazione di nuovi servizi per la cittadinanza e nuove opportunità di iniziativa economica. Nell’area interessata dalla riqualificazione è prevista la costruzione di un nuovo albergo con aree a parcheggio, percorsi pedonali e aree a verde destinati al pubblico. A ciò si è aggiunta un’opera dal valore strategico: il restauro conservativo di alcune sale della settecentesca Villa Ghirlanda Silva dove, da settembre 2013, ha trovato nuova sede la prestigiosa Civica Scuola di Musica. Il locale si sviluppa su una superficie free standing di circa 750 metri quadrati, ha 200 posti a sedere, un ampio parcheggio gratuito, e impiega 30 dipendenti, molti dei quali residenti proprio a Cinisello. Nel locale è anche disponibile il servizio wi-fi gratuito. Con la nuova apertura salgono a 47 i locali Roadhouse Grill in Italia distribuiti in Piemonte, Lombardia, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige, Liguria, Emilia Romagna, Toscana, Marche e Lazio. A breve sono previste altre aperture a Capriate (BG), Broni-Stradella (PV) e Prato.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet