Una precisazione ai candidati Alessandri e Filippi


7 GIU. 2009 – Due candidati sindaco, Angelo Alessandri e Fabio Filippi, si sono lamentati con Telereggio per aver mandato in onda, ieri sera e questa mattina, la replica del programma ABC, condotto da Paolo Bonacini, con ospite il presidente provinciale dell’ANPI Giacomo Notari. In tale trasmissione Notari invitava i cittadini a votare, ed invitava genericamente a votare quei candidati che si riconoscono nei valori espressi dalla costituzione. Notari esprimeva anche proprie valutazioni critiche sui contenuti politici della campagna elettorale di alcuni candidati, tra cui appunto Filippi e Alessandri.Riteniamo che tali valutazioni rientrino nel diritto di critica e di commento stabilito dall’articolo 16 della delibera che regolamenta la campagna elettorale sulle emittenti locali. Se i candidati ritengono siano state violate delle norme possono rivolgersi all’autorità competente in materia. Diffondere invece comunicati pubblici, come quello dell’onorevole Alessandri, in cui si parla di atteggiamento fascista da parte di Telereggio, significa offendere e diffamare l’emittente e i suoi operatori, oltre ogni ragionevole e legittima richiesta di rettifica.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet