Una donna alla guida dello Spi Cgil reggiano


REGGIO EMILIA 27 OTT. 2010 – Per la prima volta a guidare il sindacato Spi Cgil della provincia di Reggio è una donna. Martedì 26 il direttivo provinciale ha infatti scelto Marzia Dall’Aglio come nuovo segretario. Subentra a Maurizio Piccagli, chiamato dalla Segreteria regionale SPI Cgil dell’Emilia Romagna ad occuparsi di Politiche sociali e di contrattazione. Dall’Aglio è oggi anche l’unica donna alla guida di una categoria all’interno della Camera del Lavoro territoriale di Reggio Emilia.Cinquantadue anni, diplomata e residente a Gattatico, Marzia Dall’Aglio era entrata a far parte della Segreteria provinciale del Sindacato pensionati Spi due anni fa. In Cgil però Marzia opera da ben 30 anni: la sua lunga esperienza sindacale inizia nel 1980 alla FLM, Federazione unitaria dei lavoratori metalmeccanici di S.Ilario. Da quell’anno prosegue l’attività sindacale all’interno della Camera del Lavoro locale con ruoli e funzioni diverse che l’hanno portata prima al patronato Inca, poi al Fisco e infine alla Filcea di S.Ilario. Dal 1990 la dall’Aglio entra a far parte prima della Segreteria provinciale Flai (i lavoratori del settore alimentare), successivamente viene eletta nella Segreteria provinciale della Camera del Lavoro di Reggio con deleghe riguardanti il Coordinamento donne, la sicurezza sul lavoro, i lavoratori immigrati e i delegati sociali. Dal 1999 al 2008 è coordinatrice della Cgil del distretto della Val d’Enza e responsabile della Funzione Pubblica di zona.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet