Un viaggio targato Cibusnei supermercati esteri


BOLOGNA, 17 DIC. 2012 – Un tour guidato alla scoperta dei supermercati di cinque Paesi – Russia, Thailandia, Brasile, Stati Uniti e Cina – per fornire ai manager delle aziende alimentari italiane strumenti interpretativi adatti a leggere le richieste dei distributori e dei consumatori esteri. Il progetto, ribattezzato "Cibus Market Check", è stato messo a punto da Fiere di Parma e Federalimentare e rientra nel quadro delle diverse iniziative intraprese in preparazione della prossima edizione di Cibus, in programma nel maggio 2014. Nel corso del ‘viaggio’ – spiega una nota – i vertici delle aziende italiane incontreranno i buyers delle catene visitate per aprire un dialogo sulle potenzialità dei prodotti ‘Made in Italy’ e sul modo migliore di definirne l’offerta. "Dopo aver portato migliaia di buyers stranieri a Parma per Cibus 2012 – spiega Elda Ghiretti, Cibus Brand Manager – proseguiamo nella nostra opera di favorire i contatti diretti tra industrie alimentari italiane e buyers esteri con una serie di ‘store check’ nei mercati più interessanti". L’iniziativa prevede una tappa a Mosca il prossimo 15 febbraio, una a Bangkok il 25 maggio, una a San Paolo il 28 giugno, una a New York il 2 luglio e una a Shangai il 15 novembre.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet