Un tour per dodici buyer


Il turismo congressuale sarà al centro, dal 27 al 30 ottobre, di un educational tour di 12 buyer europei nelle Province di Parma, Reggio Emilia e Modena che avrà il suo momento clou in un workshop, lunedì a Parma, alla presenza di 11 operatori emiliano romagnoli del settore. L’intervento si inserisce nel Piano promozionale regionale di Apt Servizi a sostegno del turismo Mice (Meeting, Incentive, Congressi ed Eventi) che ha realizzato quest’anno, in Italia e nel mondo, diverse azioni: dalla partecipazione a eventi fieristici specializzati a Mosca, Francoforte, Pechino e Las Vegas (a cui si aggiungerà a novembre la Borsa del Turismo Congressuale di Firenze) all’organizzazione di workshop ed educational tour. Questi interventi sono stati resi possibili – è da pochi giorni attivo il restyling del portale Mice Emilia Romagna www.meetiner.com – grazie ad un investimento di Apt Servizi, Unione di Prodotto Città d’Arte, Costa e Terme. L’educational tour con 12 buyer europei inizierà nel tardo pomeriggio di domenica a Parma con la presentazione dell’Emilia Romagna come ideale destinazione per operatori Mice. Lunedì, sempre a Parma, dopo la visita all’Auditorium Paganini e al Centro Congressi dalle 10.30 alle 13, al Grand Hotel De La Ville, si svolgerà un workshop tra 12 buyer provenienti da Germania (9), Inghilterra (2) e Svizzera e 11 operatori emiliano romagnoli (Bologna Congressi, Convention Bureau Riviera di Rimini, Convention Bureau Salsomaggiore, Ferrara Fiere e Congressi, Food Valley Travel, Grand Hotel Terme Castrocaro, INC Hotels Parma, Ospitalità a Bologna, Parma Incoming, Select Hotels Collection, Modenatur). Il programma prevede poi la sosta all’Accademia Barilla per una dimostrazione culinaria e il pranzo, il trasferimento a Busseto per la visita del Teatro Verdi e di Casa Barezzi e la cena in un ristorante tipico della città. Nella mattinata di mercoledì l’educational tour farà tappa in mattinata nel Centro storico di Modena (con i suoi monumenti dichiarati patrimonio Unesco) e al Mef (Il Museo Casa Enzo Ferrari). Dopo il pranzo, a base di prodotti tipici, presso un’acetaia di Montecchio Emilia dove si produce l’Aceto Balsamico Tradizionale di Reggio Emilia, è previsto il trasferimento a Parma dove, nel pomeriggio, ci sarà la visita al centro storico prima di assistere, al Teatro Regio, al concerto ‘Fuoco di Gioia’ che fa parte del cartellone del Festival Verdi 2013 dedicato al ‘Bicentenario Verdiano’. Prima del rientro dei buyer nei loro paesi dall’aeroporto di Bologna l’eductour terminerà mercoledì con la visita a Baganzolino di Parma ad un caseificio dove viene prodotto il Parmigiano Reggiano.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet