Un morto e un ferito in un incidente sulla via Emilia


REGGIO EMILIA, 21 SET. 2009 – Il tratto reggiano della via Emilia che va verso Parma è stato teatro, stamane all’alba, di un grave incidente stradale che ha coivolto due amici, entrambi pizzaioli. Uno di loro, Lorenzo Salerno di 39 anni, residente a Nocetolo, è morto poco dopo in ospedale per le ferite riportate. L’amico, il campano Cesare Villano, 28 anni, è ricoverato in gravi condizioni.I due percorrevano la statale 9 a bordo di una Mercedes Ckl quando tra Cella e Cadé l’auto è slittata sull’asfalto bagnato e, dopo aver percorso decine di metri sul ciglio della strada, si è ribaltata in un canale privo d’acqua.Secondo quanto accertato dalla Polizia Municipale, Villano era alla guida della vettura, intestata a sua madre. Sembra però che il ventottenne non abbia mai conseguito la patente e che al momento dell’incidente fosse in stato di ebbrezza alcolica, con un tasso superiore cinque volte al limite previsto dalla legge. Inoltre è risultato aver assunto cocaina. I vigili lo denunceranno all’autorità giudiziaria per omicidio colposo, guida senza patente, guida in stato di ebbrezza e sotto l’influenza di sostanze stupefacenti.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet