Un buon 2011 per Siti-B&T. Raggiunti i 151 milioni


MODENA, 9 GIU. 2012 – Ricavi considerevoli, che toccano i 151 milioni di euro crescendo del 54%, e un Ebitda più che raddoppiato rispetto al 2010, che si attesta ad oltre 15 milioni di euro. Il consolidato di gruppo della Siti-B&T si chiude con un buon risultato, pur alla luce di una situazione macroeconomica complicata nella quale languono diversi mercati di sbocco.La casa madre ha chiuso il 2011 con percentuali di aumento fatturato analoghe, +56% rispetto al risultato dell’anno precedente, raggiungendo i 115 milioni di euro e un Ebitda  pari a 9 milioni di euro (addirittura +110% rispetto al 2010), con un utile ante imposte di 2,3 milioni. Da segnalare in particolare la fortissima propensione all’export di Siti-B&T Group, capace di ottenere fuori dai confini nazionale oltre il 90% del fatturato totale. A livello di settori merceologici, nonostante il ruolo predominante giocato dal settore “Tile” macchine e impianti per piastrelle ceramiche, interessante ed in crescita è stato il contributo di “B&T White” impianti completi per sanitari e di “Robotics & Logistics” impianti di automazione del “fine linea”, che hanno inciso sul fatturato complessivo e che si pongono sempre più come validi supporti della strategia di diversificazione produttiva intrapresa dal Gruppo.“La capacità di essere presenti in maniera capillare nel mercato globale con un’offerta tecnologicamente ricca, completa e diversificata nei vari settori nei quali operiamo – commenta Fabio Tarozzi, amministratore delegato di Siti-B&T Group – sono stati i fattori di successo che hanno consentito di ottenere queste performance. Si tratta di  numeri che rappresentano una realtà aziendale in buona salute, frutto dei continui investimenti pianificati per introdurre  innovazioni tecnologiche e di prodotto quali, tra gli altri, “LASTRA” – l’esclusiva tecnologia di produzione di grandi lastre ceramiche, il forno “energy-saving” di nuova generazione, “EVO Plus” – la nuova macchina per la decorazione digitale, “Cubic & Circle” – presse di colaggio ad alta pressione per sanitari”.     Tutte le innovazioni del gruppo saranno presentate in anteprima dal 24 al 28 Settembre 2012 a Tecnargilla Rimini, la fiera del settore, all’interno del padiglione A3.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet