Un 2008 positivo per Coopselios


REGGIO EMILIA, 17 GIU. 2009 – Si svolgerà venerdì 19 giugno l’Assemblea dei soci di Coopselios, una delle più importanti cooperative sociali italiane, attive nel settore socio-assistenziale ed educativo. La cooperativa, che ha sede a Reggio Emilia, è presente in 8 regioni con un totale di 176 strutture gestite. La quota maggiore dei ricavi proviene dal territorio reggiano, dove la cooperativa conta il maggior numero di strutture gestite. A seguire, le province di Piacenza e Milano. E proprio per dare un significato alla presenza della cooperativa sul territorio nazionale l’Assemblea si terrà a Piacenza.Coopselios si è confermata una cooperativa attenta ai valori sociali, con attenzione al ruolo centrale della persona, sia questa socio o lavoratore. L’impegno di Coopselios verso le persone, soprattutto quelle più deboli, è testimoniato anche dai risultati ottenuti che mostrano un miglioramento qualitativo dei processi organizzativi, dell’innovazione e sulla ricerca di nuove metodologie.Il 2008 è stato un anno ricco di impegni sia economici che di natura sociale per la cooperativa: tra questi vale la pena ricordare il rinnovo del Ccnl, le nuove sfide imposte da un welfare in continua evoluzione e, infine, le esigenze sempre più differenziate da parte dell’utenza. Per affrontare queste sfide Coopselios ha messo in atto strategie mirate sul piano commerciale, organizzativo, dell’innovazione e della partecipazione dei soci.Nonostante il contesto difficile che ha caratterizzato l’economia globale, Coopselios è stata in grado di ottenere risultati positivi in tutti i settori in cui opera (anziani, infanzia, disabili, minori e psichiatria). Il 2008 si è chiuso in positivo, con un fatturato di circa 79 milioni di euro (+11.7% rispetto all’anno precedente) e anche il numero degli associati registra un incremento del 5,8%, raggiungendo quota 2400 soci.I risultati ottenuti nel 2008 e gli obiettivi previsti per il futuro saranno presentati nell’Assemblea di bilancio, durante la quale verrà anche presentato il Bilancio sociale 2008.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet