Ubriaco investe tre ciclisti e ne uccide uno


FERRARA, 11 AGO 2009 – Una notte di ordinaria follia nel ferrarese. Un uomo ubriaco ha investito tre ciclisti uccidendone uno, poi ha proseguito la sua corsa, ma è stato arrestato dai carabinieri. Tutto è iniziato all’1.15 della scorsa notte.L’auto, una Volkswagen Golf, ha falciato i tre ciclisti tra Porto Garibaldi e Lido degli Scacchi, e ha poi proseguito la sua corsa. A terra è rimasto un cingalese di 37 anni, che è morto nella notte all’ospedale Sant’Anna di Ferrara, dove era stato ricoverato in rianimazione. Feriti gravemente anche gli altri ciclisti, due giovani connazionali. Sono in prognosi riservata.L’automobilista, comacchiese di 40 anni, ha proseguito la sua corsa, parcheggiando a circa due chilometri dal luogo dell’impatto. I carabinieri sono giunti al ritrovamento del mezzo grazie al fatto che l’auto aveva perso il fanale destro, e questo ha consentito ai militari di riconoscerla. L’uomo è stato arrestato. Il test alcolemico ha dato esito positivo, quattro volte oltre il limite. Ora è nel carcere dell’Arginone.Quando i carabinieri hanno trovato il pirata della strada, l’automobilista era già stato individuato da un gruppo di cittadini (che sapevano dell’incidente accaduto poco prima) probabilmente grazie ai danni riportati dall’auto. I cittadini stavano urlando contro di lui, e l’intervento dei militari ha impedito che qualcuno passasse dalle parole ai fatti.A quanto riferito dai testimoni, il ferito più grave, quando é stato soccorso, aveva una ferita al capo e diverse sul corpo sanguinanti. L’altro aveva un forte trauma alle gambe.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet