Tutti pazzi per Nandana


9 MAG. 2009 – Avere un premio Nobel ad aprire le danze delle assemblee dei soci di Coop Adriatica è di sicuro un onore per i tanti iscritti. Ma i giovani tesserati, e anche i più attempati, al posto di Amartya Sen avrebbero forse preferito l’affascinante Nandana, figlia del famoso economista. E’ una delle star più "hot" di Bollywood, la fabbrica del cinema pop di Bombay. Non a caso il suo debutto è stato in un film, del 1998, dal titolo "The doll", (la bambola). Vanno bene, allora, le lunghe disquisizioni accademiche sulla ricerca di nuovi modelli economici per superare il difficile periodo di congiuntura. Ma se c’è una cosa che non va mai in crisi sono le dive. "La gnocca", potrebbe dire qualche socio Coop in modo più schietto. Perché allora non rifarsi gli occhi con la bella Nandana in veste di madrina delle riunioni di bilancio? Ma perché la Coop è pur sempre la Coop: ligia a certi canoni di sobrietà. Un’inaugurazione con una bellezza mozzafiato sarebbe più da Esselunga. Peccato che quelli dell’Esselunga non sappiano nemmeno cosa siano le assemblee dei soci.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet