Ai turisti Parma piace più di Roma


La modenese Expert System, leader in tecnologia semantica per la gestione delle informazioni, e Sociometrica, specializzata in ricerche socio-economiche e dei comportamenti collettivi, presentano i risultati del “Rapporto sulla percezione dell’Italia turistica” basato sull’analisi semantica delle opinioni espresse online dai turisti. Il rapporto sintetizza i risultati dell’analisi semantica di 570.000 post in lingua inglese pubblicati sui social media da persone che sono state in vacanza nel nostro paese negli ultimi quattro mesi. Dallo studio emerge innanzitutto che l’Italia turistica è promossa a pieni voti. Tra gli elementi di maggior successo risulta vincente la ristorazione (definita soprattutto “reasonable” e “worth”) e tutto il mondo che vi gira attorno. Dopo la cucina sono particolarmente apprezzati due elementi che connotano il nostro paesaggio: le piazze e le spiagge. Gradito anche lo shopping, un altro elemento che fa capire quanto piaccia l’Italia dei centri storici. Promossi mare e montagne, ma sulle città d’arte ecco la sorpresa: ai primi tre posti: Parma, Lucca e Siracusa. Le grandi città d’arte (Roma, Firenze e Venezia) sono le più citate, ma sono superate dalle prime tre per la qualità dell’esperienza. Unico neo dell’Italia, la criminalità.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet