Turismo, inizia dalla Tv lo sbarco dei tedeschi in Emilia-Romagna


RIMINI, 30 APR. 2009 – L’Emilia-Romagna sarà raccontata prossimamente in ‘mille’ modi da diversi inviati di testate tv e giornalistiche tedesche. Sono numerosi infatti gli educational tour in regione in programma da oggi alla prima parte di maggio, coordinati da Apt Servizi. L’inizio oggi con l’arrivo di una troupe (giornalista e operatore) della televisione nazionale commerciale Sat 1, con sede a Berlino; fino al 3 maggio gireranno immagini per brevi servizi che saranno mandati in onda nella trasmissione Fruhstucksfernsehen, simile all’italiana ‘Uno Mattina’. La troupe farà tappa a Lido delle Nazioni, Lido degli Scacchi, Comacchio, Ferrara, Rimini, San Patrignano (per la rassegna Squisito), Marina di Ravenna. I servizi saranno mandati in onda durante l’estate, creando così un ideale fidelizzazione del pubblico di questo programma alla Riviera emiliano-romagnola.Altri sette giornalisti tedeschi, dal 7 al 10 maggio, saranno protagonisti di un tour in bicicletta lungo il fiume Po. L’ itinerario, tra aspetti naturalistici, storici ed enogastronomici, partirà con la visita ai luoghi verdiani (casa natale a Roncole Verdi, Casa Barezzi e Teatro Verdi a Busseto, Villa Verdi a Sant’Agata), proseguirà con la visita alle cantine del Culatello a Polesine Parmense, facendo poi tappa a Colorno, Brescello, Ferrara, Mesola, Gorino. Una volta tornato in Germania, ogni giornalista racconterà ai lettori il suo personale diario di viaggio in regione.Dal 7 all’11 maggio il reporter Jan Freitag (collaboratore di diverse testate tedesche tra cui Frankfurter Rundschau, Sonntag Aktuel, Frankfurter Allgemeine Zeitung) sarà invece protagonista di alcuni giorni di vacanza in Emilia-Romagna in un tour dedicato alla scoperta delle eccellenze enogastronomiche regionali. Con auto propria e accompagnato dalla sua famiglia, Freitag farà tappa in una cantina vinicola di Bomporto di Modena, in un’acetaia di produzione di aceto balsamico tradizionale di Modena, in un prosciuttificio di Langhirano, in un luogo di produzione del Culatello a Polesine Parmense, nei luoghi Verdiani, in un caseificio di produzione del Parmigiano Reggiano, a Brisighella (per conoscere l’olio d’oliva Brisighello Dop) e terminerà il viaggio a Comacchio.Sarà invece dedicato alla scoperta delle città d’arte di Ferrara, Modena, Parma (con tappe a Colorno e Fontanellato) l’ educational tour che, dal 14 al 17 maggio, vedrà protagonisti altri sette giornalisti tedeschi: Christian Wolz di Penthouse, Klaus Podak di Suddeutsche Zeitung, Dirk Baumgartl di Spartakus Traveller, Ingrid Ostheeren di Abenteur&rReisen, Roland Karl, Corinna Heyn e Nicolas van Ryk, collaboratori di varie testate nazionali e regionali. Infine, dal 19 al 22 maggio, la reporter tedesca Inge Ahrens andrà alla ricerca di novità e curiosità sulle spiagge della regione, con un programma che partirà da Cattolica e raggiungerà Rimini. Durante il tour – il servizio sarà pubblicato dal Berliner Zeitung – saranno anche intervistati alcuni bagnini, che spiegheranno il nuovo modo di vivere la spiaggia.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet