TTG Incontri, a Rimini arriva il mondo del turismo


Tutto il mondo del turismo a Rimini Fiera. Da giovedì a sabato sono attesi 65.000 operatori da tutto il mondo e ad accoglierli ci saranno i tremila espositori di TTG Incontri, SIA GUEST e SUN. Un concentrato di business turistico con i principali attori, le tecnologie più sofisticate, gli studi più innovativi e le tendenze più efficaci. Tutta la filiera dell’industria turistica italiana e internazionale sarà protagonista nel quartiere, interamente occupato. La conferenza di apertura, giovedì alle 11.00, introdurrà i temi fondamentali che caratterizzeranno le tre giornate riminesi intorno ad una riflessione: Il turismo non si ferma, cresce in Italia e nel mondo, non ha bisogno di progetti specifici o dichiarazioni di intenti, perché il mondo viaggia comunque. Ma ci vogliono strategie di lungo termine e visione d’insieme se si vuole rimanere in gioco. A seguire, alle 12.15, il taglio del nastro alla presenza dell’On. Dorina Bianchi, Sottosegretario di Stato ai Beni e alle Attività Culturali e del Turismo.
E TTG incontri promette tante sorprese. Ad esempio debutta il Premio Italia Destinazione Digitale 2016, un riconoscimento alle regioni italiane con la migliore reputazione digitale, elemento divenuto chiave nei processi di gestione e promozione delle destinazioni turistiche. Grazie allo strumento messo a punto da Travel Appeal, startup fondata a fine 2013 che si occupa di comunicazione digitale e big data analytics per il mondo del turismo, sarà possibile stilare una classifica che premierà le regioni italiane con la migliore reputazione online. Il sistema messo a punto da Travel Appeal è uno strumento intelligente per il mondo del travel che si basa su un algoritmo che permette di analizzare le conversazioni e i flussi di informazione generati su internet (attraverso portali come Trip Advisor, social network e altri siti) dal comparto ricettività. Dall’analisi semantica di milioni di recensioni e dall’aggregazione per regione sarà possibile arrivare a determinare punteggi ai singoli territori, che ne indicheranno l’appeal, ovvero la reputazione e la performance digitale. Già testato per importanti realtà quali il Mibact (per il sistema museale statale) e l’Ente del Turismo di Lugano, Travel Appeal, attraverso il Premio Destinazione Digitale, a TTG Incontri assegnerà i premi al territorio con la migliore reputazione e con per la reputazione più in crescita, per la destinazione più accogliente e quella più chiacchierata.

E ancora: turismo digitale, 4 turisti su 5 prenotano online. Venerdì 14 ottobre, TTG Incontri 2016 ospiterà la terza edizione dell’Osservatorio Innovazione Digitale nel Turismo della School of Management del Politecnico di Milano. L’edizione 2016 dell’Osservatorio includerà un focus sul particolare rapporto tra l’attività web e le vacanze brevi o “short break”, in collaborazione con Doxa. Il giorno precedente verrà discussa con alcuni Travel Manager una ricerca sul ruolo del Digitale nel Business Travel.

A TG incontri saranno oltre 40, tutte le più prestigiose, le compagnie aeree che hanno già aderito e proporranno le strategie di sviluppo. Tutto il sistema trasporti sarà protagonista in fiera.

Anche l’offerta turistica dell’Emilia Romagna sarà in “vetrina”, a Rimini, in un grande stand di 720 metri quadrati con settanta operatori regionali – Venerdì saranno presentati i dati turistici regionali dei primi nove mesi del 2016 – L’Assessore regionale Corsini: “Questa rassegna internazionale è un’importante occasione per presentare la ricchezza della nostra offerta turistica”

Riproduzione riservata © 2017 viaEmilianet