Trevi, nuovi ordini in arrivo dall’estero


CESENA 10 SET. 2012 – Il gruppo Trevi di Cesena , specializzato nei servizi di ingegneria del sottosuolo, attraverso le proprie controllate estere, ha recentemente acquisito commesse per circa 37 milioni di euro. Tra queste figurano opere civili e di fondazioni speciali per la realizzazione della metropolitana Bangkok in Thailandia e lavori di fondazioni speciali in Africa Occidentale relativi alla realizzazione di importanti infrastrutture e di impianti industriali. In America Latina, infine, si realizzeranno importanti lavori di d’ingegneria del sottosuolo."Le recenti acquisizioni – dichiara Stefano Trevisani, ceo di Trevi – confermano il potenziale sviluppo del mercato infrastrutturale in aree geografiche di storico interesse del gruppo. I lavori relativi alla realizzazione della metropolitana di Bangkok testimoniano il continuo interesse di realizzare opere civili di trasporto urbano in aree come il Far East. Il gruppo Trevi, che vanta una storica presenza in quest’area, continua ad ampliare la propria internazionalizzazione portando l’esperienza dei lavori di ingegneria di altissimo livello anche in aree molto distanti. In Africa Occidentale continuiamo ad acquisire nuovi ordini per la realizzazione di importanti infrastrutture che confermano i rilevanti segnali di crescita nel settore delle fondazioni speciali. L’America Latina continua a rappresentare oggi una delle aree geografiche con maggiore potenziale di crescita. L’alta flessibilità del nostro modello di business testimonia la capacità del gruppo di cogliere le migliori opportunità di business in varie parti del mondo."

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet