Trevi, nuove commesse per 160 milioni


Drillmec, società del Gruppo Trevi, specializzata nella progettazione e costruzione di impianti di perforazione petrolifera e nella fornitura di servizi connessi alle attività di perforazione di pozzi di petrolio e gas, si è aggiudicata alcune commesse in America Latina e Medio Oriente
per un importo complessivo di circa 160 milioni di dollari. Lo rende noto la società, aggiungendo che in Sud America, in particolare, è stato firmato un contratto per la fornitura di tre impianti di perforazione da 2000Hp e da 3000Hp dotati delle tecnologie di ultima generazione “rivolte al raggiungimento dei più alti standard di sicurezza ed efficienza”.
Altri importanti progetti sono nella fase finale delle negoziazioni e si stima di poter concludere le trattative entro fine anno, spiega il gruppo.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet