Trevi, chiusa in Borsa offerta diritti opzione non esercitati


Si è conclusa in anticipo l’offerta in borsa dei diritti di opzione non esercitati nell’ambito dell’aumento di capitale di Trevi. Così il gruppo di ingegneria del sottosuolo di Cesena in una nota che spiega come nel corso della prima seduta di Borsa oggi siano stati venduti tutti i 190.760 diritti non esercitati nel corso del periodo di opzione riguardanti la sottoscrizione di 257.526 azioni ordinarie Trevifin di nuova emissione rivenienti dall’aumento di capitale.

 

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet