Treni, arriva l’Ntv. Guerradi prezzi con Fs


13 APR. 2012 – Il debutto è con quattro treni al giorno sulle tratte che collegano Napoli a Milano passando da Firenze e Bologna. Mano mano l’offerta si dovrebbe ampliare fino a vedere impiegati tutti i 25 convogli della flotta. Stiamo parlando di Ntv, il nuovo operatore privato attivo sulle linea ad alta velocità italiane. Dopo aver scaldato per lungo tempo i motori, il 28 aprile la società, fondata da Luca Cordero di Montezemolo, farà scorrere i suoi treni sui binari. L’ormai prossimo esordio è stato presentato ieri a Roma, in una conferenza stampa che ha lanciato l’offerta commerciale di Ntv. "Prezzi competitivi e per tutti i tipi di viaggiatori" li ha definiti l’amministratore delegato Giuseppe Sciarrone.Ma Ferrovie dello Stato non si è fatta trovare impreparata e a metà febbraio ha lanciato un nuovo sistema di prezzi ‘dinamico’ che permette di trovare la soluzione più conveniente, con prezzi minimi a partire da 9 euro. Viaggiando con Ntv sarà possibile scegliere tra tre offerte commerciali (Base, Economy e Low Cost) a seconda dei tre ambienti di viaggio (Smart, Prima e Club). Sulla Roma-Milano i prezzi vanno dal minimo di 45 euro dell’offerta Low Cost in ambiente Smart al massimo di 130 euro della tariffa Base in ambiente Club. Ma con l’offerta ‘Promo Italo'(dal 23 aprile e soggetta a disponibilità) il prezzo minimo della Roma-Milano potrà scendere a 30 euro. Con il Frecciarossa invece si va dal ‘prezzo Mini’ di 9 euro nel livello Standard ad un massimo di 200 per l’Executive.L’offerta di Trenitalia è stata oggetto di segnalazione all’Antitrust da parte di Ntv. "Singolare" che sia stata fatta un mese prima della nostra partenza, ha osservato Sciarrone, assicurando che a questi prezzi la sua azienda non ci sta e invitando Ferrovie a dare al mercato "il giusto prezzo".

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet