Tre emiliano romagnoli tra i nuovi Cavalieri del lavoro


Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha firmato in data 31 maggio 2018, il decreto con il quale, su proposta del ministro dello Sviluppo economico dottor Carlo Calenda, sono stati nominati 25 Cavalieri del Lavoro. Tre sono dell’Emilia Romagna.
“E’ davvero motivo di orgoglio per l’intera comunità regionale la decisione del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, di conferire la prestigiosa onorificenza di Cavaliere del Lavoro a tre imprenditori emiliano-romagnoli: Marco Palmieri, Fabio Storchi e Alberto Vacchi”.
Così il presidente della Regione, Stefano Bonaccini, che esprime “le più sincere congratulazioni“ ai tre neo Cavalieri del Lavoro, “le cui capacità imprenditoriali e di gestione rappresentano al meglio la capacità di fare impresa, la ricerca continua della qualità e dell’innovazione e la laboriosità, tutti elementi che sono caratteristici della nostra terra”.
“Da parte nostra, continueremo a non far mancare il nostro impegno affinché l’Emilia-Romagna sia sempre più attrattiva e regione di opportunità per esperienze imprenditoriali capaci di assicurare lavoro e nuova, buona occupazione, condizione necessaria per rafforzare il nostro tessuto sociale”.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet