Trasferta tedesca per i supertecnici meccanica


Trasferta tedesca per gli allievi del corso Its Maker, la fondazione che forma i cosiddetti “supertecnici” della meccanica e dei motori. I ragazzi che frequentano il secondo anno del corso per tecnico superiore per l’innovazione e processi di prodotti meccanici hanno visitato una fiera della meccanica che si è svolta a Ulm, città della Baviera sede di importanti aziende del settore. Il soggiorno degli allievi modenesi è stato offerto dalla Zwick, leader mondiale nelle macchine di prova materiali presente anche in Italia e che a Ulm ha il suo quartier generale. “Con la Zwick, che ha accolto i nostri ragazzi nei suoi stabilimenti, abbiamo instaurato una collaborazione che intensificheremo, così come stringeremo rapporti con altre imprese del distretto manifatturiero della Baviera – afferma Giovanni Corsini, consigliere della Fondazione Its Maker – In Germania funziona bene il sistema di istruzione duale, per cui i tedeschi guardano con forte interesse ai nostri corsi di istruzione tecnica superiore. Sanno che Modena, oltre a Ferrari e Maserati, ha una miriade di piccole e medie imprese metalmeccaniche capaci di farsi valere nei mercati mondiali. Per questo – conclude Corsini – le imprese tedesche vogliono vedere da vicino come formiamo i futuri “supertecnici” della meccanica e dei motori”.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet