Tragedia familiare a Fidenza: morti madre e figli


FIDENZA (PR), 8 DIC. 2011 – Tragedia familiare nella notte a Fidenza, in provincia di Parma. Una mamma di 34 anni in preda ad un raptus di follia ha sparato ai propri figli, una bimba di nove mesi e un bambino di 12 anni. Subito dopo si è suicidata puntandosi l’arma alla tempia. L’allarme è scattato attorno alle 2,30 in una palazzina di quattro piani in via Berenini. A chiamare le forze dell’ordine è stato il marito della donna, una guardia giurata di quaranta anni.Secondo il racconto dell’uomo, che al momento si trova nella caserma dei carabinieri di Fidenza, la moglie, dopo una discussione, avrebbe avuto una improvvisa esplosione di follia e presa l’arma d’ordinanza del marito avrebbe prima colpito al petto, mentre erano nel sonno, i figli, e poi si sarebbe sparata alla testa uccidendosi.I militari stanno ancora interrogando l’uomo. Sul luogo della tragedia sono invece presenti i carabinieri del Ris che stanno effettuando gli accertamenti scientifici.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet