Tper, nel 2013 significativa riduzione del disavanzo


In attesa dell’approvazione del bilancio 2013 di Tper, “la tendenza che si annuncia è quella di una riduzione significativa del disavanzo e quindi di un risultato in sensibile miglioramento rispetto al 2012”, chiuso con un rosso da 8,9 milioni di euro. Lo afferma la presidente della Provincia di Bologna, Beatrice Draghetti, rispondendo ieri in aula ad un’interrogazione presentata da Giuseppe Sabbioni di Scelta civica.

“Uno degli obiettivi gestionali 2013 indicato a Tper, ai sensi delle disposizioni sui controlli, contenuto peraltro nella relazione previsionale e programmatica – ricorda Draghetti – fa riferimento al contenimento del disavanzo del bilancio al 31 dicembre 2012 e comunque al raggiungimento del pareggio almeno nel corso del biennio”. Per conoscere le cifre, aggiunge la presidente, bisognerà attendere che il Cda dell’azienda approvi il bilancio 2013: Tper deve farlo entro 180 giorni dalla chiusura dell’esercizio.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet