Tour operator cinesi in Riviera


Quattro tour operator cinesi saranno i protagonisti di un educational tour in programma dal 24 al 29 marzo. Provengono da Pechino (Compass Travel Club, e A Plus International), Shanghai (SolTours), Guangzhou (Caissa).  L’iniziativa – che fa parte di un progetto congiunto con il comune di Rimini e l’Unione Prodotto Costa – segue un analogo eductour svolto in novembre con giornalisti cinesi. Il tour inizierà il 24 marzo con una cena, a base di eccellenze ittiche dell’Adriatico, in un ristorante sul porto di Rimini e proseguirà il giorno dopo con la visita al centro storico di Rimini, a Santarcangelo di Romagna e a un viticoltore di Savignano sul Rubicone. Giovedì 26 marzo i tour operator cinesi visiteranno, in mattinata, alcuni hotel di Rimini per poi raggiungere Verucchio e San Marino. Il giorno dopo il programma prevede la visita di Ravenna e Ferrara mentre sabato 28 il gruppo si trasferirà nel Modenese per un tour con tappe all’Autodromo di Modena, al Museo Enzo Ferrari (MEF), all’azienda “Hombre” dove si produce Parmigiano-Reggiano, al Museo d’auto d’epoca “Umberto Panini” (dove sono esposti diversi modelli di auto e moto d’epoca, tra cui la prestigiosa collezione Maserati). Tappa poi a Castelvetro presso un’azienda produttrice di vino Lambrusco e in un’Acetaia di Aceto Balsamico Tradizionale di Modena Dop, tra le 41 eccellenze a marchio europeo dell’Emilia Romagna. In serata il gruppo raggiungerà Polesine Parmense per una visita con degustazione, presso l’Antica Corte Pallavicina, delle cantine di stagionatura del Culatello di Zibello Dop seguita dalla cena. Il tour terminerà sabato 29 marzo, prima del volo di rientro in Cina, con una sosta al Fidenza Village: uno dei punti di eccellenza dello shopping in Emilia Romagna.

 

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet