Top Employers, le riconferme


Riconoscimento alle due filiali italiane di Philips Morris: Philip Morris Italia e Philip Morris Manufacturing & Technology Bologna hanno ricevuto la certificazione ‘Top Employer’ 2019 rispettivamente per il decimo e il sesto anno consecutivo. Le ‘medaglie’ conferite dal Top Employers Institute riconoscono gli sforzi compiuti dalle aziende nel creare un ambiente di lavoro improntato all’eccellenza e alla sostenibilità. Buone notizie anche per quanto riguarda Hera che mantiene il primo posto nella classifica Top Employers tra le aziende che si distinguono per l’impegno a fornire le migliori condizioni di lavoro ai propri dipendenti. Nella classifica che l’ente olandese realizza dal 1991, la multi utility ha ottenuto la decima certificazione consecutiva. Automobili Lamborghini conferma nuovamente di essere un datore di lavoro sempre più attrattivo. Si aggiudica per il sesto anno consecutivo la prestigiosa certificazione “Top Employer Italia 2019”, riconoscimento assegnato annualmente dal Top Employers Institute alle imprese con eccellenti ambienti di lavoro e avanzate politiche di gestione delle Risorse Umane.

Il Gruppo Iren è stato ufficialmente certificato Top Employer Italia 2019 per le sue eccellenze nelle condizioni di lavoro.

Anche Marazzi – tra i leader internazionale nel design e nella produzione di piastrelle di ceramica per pavimenti e rivestimenti – ha ricevuto dal Top Employers Institute la certificazione Top Employer Italia 2019 per le eccellenti condizioni di lavoro in azienda.

Riproduzione riservata © 2019 viaEmilianet