Tlc: Telecom Italia, ultrabroadband nei distretti bolognesi


Telecom Italia accelera con l’Internet super-veloce in Emilia-Romagna e lancia nei distretti industriali bolognesi i servizi ‘Ultra Internet’ basati sulla nuova rete in fibra ottica, che permettono di utilizzare da casa e dall’ufficio la connessione Internet con una velocità attuale fino a 30 Megabit al secondo in download. La tecnologia utilizzata da Telecom Italia potrà consentire in futuro connessioni a velocità superiori, potenzialmente fino a 100 Megabit al secondo. Le imprese di Castel Maggiore, San Giovanni in Persiceto, Casalecchio di Reno, Zola Predosa e San Lazzaro di Savena possono così usufruire – spiega una nota – di prestazioni e livelli di servizio che migliorano nettamente l’esperienza della navigazione in rete.

 

La rete in fibra ottica di Telecom Italia è presente in molte aree dei cinque Comuni bolognesi e raggiungerà già nel 2014 circa il 70% di copertura dei distretti industriali. Telecom Italia continua inoltre a dare impulso in Emilia-Romagna ai lavori per la nuova infrastruttura in fibra ottica, inserendo Castenaso, Formigine e Rubiera – realtà a forte vocazione imprenditoriale – nel piano nazionale di sviluppo della rete Ngan (Next Generation Access Network), che prevede di raggiungere 600 città entro il 2016, con una copertura di 12,4 milioni di unità immobiliari, corrispondenti a oltre il 50% della popolazione. In Emilia-Romagna i servizi ‘Ultra Internet’ sono già disponibili anche a Bologna, Parma, Piacenza, Reggio Emilia, Modena, Ferrara, Rimini, Forlì e Imola.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet